Azioni mirate al ripristino e alla conservazione degli habitat dunali e retrodunali in Molise

Azioni

Azioni di monitoraggio

Azione E.1. Gestione generale del progetto
Verrà costituito un ufficio di progetto finalizzato alla corretta gestione dello stesso che avrà i seguenti compiti:

  • coordinamento delle azioni previste al fine di garantire il rispetto della tempistica e la coerenza dei costi;
  • gestione dei rapporti tra il beneficiario coordinatore, i beneficiari associati e le autorità competenti che sostengono la proposta;
  • coordinamento delle altre figure professionali che saranno utilizzate per le azioni del progetto;
  • pubblicizzazione delle azioni del progetto e dei risultati conseguiti nell'ambito di convegni, manifestazioni, conferenze stampa, etc.;
  • individuare ulteriori canali di finanziamento per potenziare ed estendere gli interventi di conservazione proposti, in un’ottica di rete ecologica;
  • collaborare alla stesura periodica dei rapporti intermedi e degli stati d’avanzamento delle attività.

Azione E.2. Monitoraggio degli habitat target
Il monitoraggio è necessario per verificare l’efficacia delle azioni concrete di conservazione e modulare nel tempo gli interventi, in modo da raggiungere i risultati attesi. I dati acquisiti in questa azione consentiranno inoltre di predisporre un monitoraggio che continuerà anche dopo il progetto e servirà a indirizzare meglio gli sforzi di conservazione e gestione degli habitat dunali e retrodunali.

Azione E.3. Monitoraggio specie target fauna
Il monitoraggio delle specie obiettivo costituisce un'attività indispensabile per la valutazione dei risultati conseguiti dal progetto. In relazione alle finalità esclusivamente conservative previste dall'iniziativa, l'attività di monitoraggio avrà l'obiettivo primario di verificare i risultati ambientali raggiunti, in termini di salvaguardia delle specie obiettivo che beneficeranno delle azioni concrete di conservazione previste.

Azione E.4. Revisione indipendente del bilancio
Verrà individuato un revisore indipendente per la verifica dei rendiconti finanziari da fornire alla Commissione nel rapporto finale. Il revisore verificherà il rispetto della legge e dei regolamenti di contabilità e certificherà che tutti i costi siano stati sostenuti nel rispetto delle Norme Amministrative Standard.

Azione E.5. Piano di conservazione post-LIFE e aggiornamento scheda Rete Natura 2000
Insieme al rapporto finale verrà predisposto un Piano di Conservazione che descriverà le azioni che verranno intraprese successivamente alla conclusione del progetto LIFE per la gestione dell’area di progetto. Il documento conterrà informazioni dettagliate sulle azioni da intraprendere negli anni successivi (es. manutenzione periodica, monitoraggio, ecc.), la tempistica, i responsabili delle azioni e le fonti di finanziamento.

Azione E.6. Attività di networking con gli altri progetti LIFE
L'azione prevede di coinvolgere nell’attività di networking i beneficiari di progetti europei che operano o che hanno operato su habitat e sulle specie obiettivo della presente proposta come target di conservazione.

Life Maestrale Logo

2012 - Tutti i diritti riservati
Centro Studi Naturalistici
info@centrostudinatura.it

Fotografie: M. Caldarella,
L. Lucchese, W. Caterina,
S. Fusco, M. Ferreira

Design: sinkronia studio

Cookie Policy