Azioni mirate al ripristino e alla conservazione degli habitat dunali e retrodunali in Molise

Risultati del primo anno di lavoro


31 Gennaio 2013 | di Redazione Lifemaestrale

Risultati del primo anno di lavoro Con la realizzazione del progetto LIFE MAESTRALE, il basso Molise si rende protagonista in Italia per adottare azioni concrete finalizzate ad invertire il declino del territorio costiero e delle specie animali e vegetali presenti, che, vale la pena ricordare, per oltre l'80% risultano a rischio di estinzione.
La costa molisana contiene ancora aree litoranee di grande valenza naturalistica con la presenza di habitat di interesse comunitario e 3 siti S.I.C., e rappresenta una delle aree più importanti per biodiversità degli ecosistemi costieri sabbiosi dell'Adriatico italiano.
Ciò nonostante risulta fortemente minacciata da un progressiva pressione antropica.
Gli obiettivi che il progetto LIFE MAESTRALE (LifelONAT/IT/000262) si pone sono:
1) intervenire su alcune minacce che incombono sugli habitat e le specie di interesse comunitario nei siti della rete Natura 2000 della costa molisana;
2) realizzare interventi che migliorino lo stato di conservazione degli habitat di interesse comunitario presenti in queste aree;
3) valorizzare il patrimonio naturalistico delle aree costiere molisane;
4) attivare un centro di educazione ambientale per lo svolgimento di attività didattico/naturalistiche e di incontri rivolti alla mitigazione dei conflitti con i portatori di interesse.
Nel primo anno del progetto Life Maestrale, sono stati svolti tutti gli studi preliminari finalizzati a conoscere la distribuzione e lo stato di conservazione degli habitat e delle specie di interesse comunitario. Sono stati effettuati 81 campionamenti negli habitat di interesse comunitario , 86 campionamenti sulle specie faunistiche di interesse comunitario: la testuggine di Herman, la testuggine palustre, e i chirotteri (pipistrelli). Da questi studi sono emerse le linee guide per la realizzazione degli interventi e le indicazioni tecniche principali per conservare la biodeversità di interesse comunitario a livello nazionale ed europeo.
Contemporaneamente è in corso il programma di educazione ambientale rivolto alle scuole. Sono 949 gli alunni delle scuole elementari, medie e superiori della provincia di Campobasso che hanno partecipato nel 2012 al progetto didattico Life Maestrale, segno evidente che il mondo della scuola e non solo quello, ha bisogno di ambiente ed il territorio molisano risponde con entusiasmo al progetto LIFE.
Anche il Centro di Educazione Ambientale di Petacciato riceve visite sia dalle scuole aderenti al programma scolastico che da turisti. Nella scorsa estate il centro ha organizzato 21 manifestazioni ed ha ricevuto la visita di oltre 1500 utenti.
Altre azioni divulgative sono state messe in atto in occasioni di manifestazioni come Puliamo il buio, Biennale habitat 2012, Travolti da...un insolito sviluppo.
Inoltre, nel primo anno del progetto, sono stati realizzati i primi prodotti divulgativi come il depliant, l'opuscolo e le newsletter.
Tutti i materiali possono essere liberamente scaricati dal sito web del LIFE MAESTRALE (www.lifemaestrale.eu).

Il Presidente ABM
Luigi Lucchese



CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Life Maestrale Logo

2012 - Tutti i diritti riservati
Centro Studi Naturalistici
info@centrostudinatura.it

Fotografie: M. Caldarella,
L. Lucchese, W. Caterina,
S. Fusco, M. Ferreira

Design: sinkronia studio

Cookie Policy