Azioni mirate al ripristino e alla conservazione degli habitat dunali e retrodunali in Molise

Un pipistrello per amico

Il LIFE MAESTRALE offre un rifugio per i pipistrelli: le BAT BOX


14 Maggio 2014 | di Redazione Lifemaestrale

La prima BAT BOX sarà installata presso la casa comunale del Comune di Campomarino venerdì prossimo 16 maggio alle ore 12,00, ospiti d'onore saranno gli alunni delle scuole.

Da diversi anni i pipistrelli sono in costante ed inesorabile diminuzione. Pur essendoci numerose leggi di tutela, in Italia sono protetti fin dal 1939 (art. 38 legge sulla caccia) per la loro utilità in agricoltura come efficaci distruttori di insetti nocivi. Tutti i chirotteri europei sono protetti dalla Convenzione di Berna e dalla Convenzione di Bonn. Tutte le specie presenti nel nostro Paese sono inserite nell'allegato IV Direttiva ''Habitat'' (43/92 CEE); di queste, 13 figurano nell'allegato II della stessa Direttiva, ossia per esse è prevista la designazione di zone speciali di conservazione.
Uno degli accorgimenti per tutelarlo è quello di offrigli un riparo: le bat box, una risposta concreta per poter salvare questo mammifero. Il progetto per contribuire alla conservazione di questo straordinario animale è partito dai beneficiari del progetto europeo LIFE MAESTRALE (Comuni di Campomarino e Petacciato Università degli Studi del Molise, il Centro Studi Naturalistici e Ambiente Basso Molise), che hanno messo a punto le piccole casette di legno da utilizzare per offrire nuovi rifugi agli efficienti predatori di insetti.
Le bat box sono studiate per attrarre proprio i pipistrelli che frequentano gli ambienti urbanizzati e possono essere appese alla parete esterna della casa, meglio se al riparo sotto la grondaia del tetto, oppure sugli alberi.
È bene ricordare che il chirottero europeo non morde, non acceca e non fa perdere i capelli, si tratta invece di esseri innocui, raramente mordaci e sicuramente non velenosi. Sono insettivori naturali di gran lunga più efficaci dei comuni insetticidi commerciali: si pensi che un pipistrello adulto può divorare circa cinquemila insetti al giorno, nel caso di zanzare il numero si aggira tra mille e duemila.
Venerdì prossimo, in occasione della posa in opera della prima bat box, sarà allestita una mostra che spiegherà le peculiarità di questo mammifero e l'importanza della biodiversità.
Il progetto Life Maestrale ha avviato attività di studio e monitoraggio della popolazione dei chirotteri ed azioni specifiche rivolte all'incremento della popolazione. Presto saranno installati altre 400 bat box nei territori di Campomarino e Petacciato.



CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Life Maestrale Logo

2012 - Tutti i diritti riservati
Centro Studi Naturalistici
info@centrostudinatura.it

Fotografie: M. Caldarella,
L. Lucchese, W. Caterina,
S. Fusco, M. Ferreira

Design: sinkronia studio

Cookie Policy