Azioni mirate al ripristino e alla conservazione degli habitat dunali e retrodunali in Molise

LIFE MAESTRALE: UN VENTO DI NATURA (concluso il progetto europeo)


10 Luglio 2017 | di Redazione Lifemaestrale

'Incidere sul contesto ambientale e sociale di questa regione (Molise)' è stato il motivo dominante della partecipazione di Ambiente Basso Molise al progetto Life Maestrale. Una piccola associazione di volontari che vuole cambiare il volto della propria costa. Le azioni che abbiamo messo in campo sono state solo due: amore per il proprio territorio e rispetto per le persone che ci vivono.
Aver contribuito a ridisegnare, con azioni concrete, il volto del territorio molisano ci ha permesso di crescere in modo esponenziale ed i risultati raggiunti sono importanti e gratificanti.
La gestione delle risorse naturali, la salvaguardia degli ecosistemi e della biodiversità sono stati gli obiettivi che ci hanno guidato in questa avventura.
400 batbox (Az. C5) sono state costruite e impiantate su tutta la costa molisana. La drastica diminuzione dei chirotteri negli ultimi decenni e soprattutto la drammatica assenza di rifugi idonei ci ha spinto a dare 'una mano' a questa popolazione in difficoltà. Ed i risultati stanno concretamente arrivando con la colonizzazione di numerose batbox. Oggi, possiamo tranquillamente affermare che l'azione proposta per il loro salvataggio si è rivelata molto efficace.
Il contatto con i Cittadini è stato voluto fortemente da ABM nel contesto del progetto Life Maestrale e a chi, se non ai giovani, potevamo portare una nuova ventata di Ambiente? A chi se non a coloro che sono il futuro del nostro territorio? Siamo fermamente convinti che la conoscenza sia il miglior modo per iniziare a prendersi cura del proprio territorio e delle bellezze ambientali che lo caratterizzano. L'aver creato una rete capillare di interventi (informazione, formazione, escursioni, manifestazioni, mostre, giornate ambiente, un pipistrello per amico in tour, a spasso con Darwin) ha determinato il coinvolgimento delle comunità locali (e non solo) nel loro complesso dai più giovani fino agli anziani.
Aver raggiunto tutte le scuole (Az. D 7) di ogni ordine e grado del territorio (oltre 2000 gli studenti coinvolti), aver contribuito a portare la conoscenza e soprattutto avere oltre 500 prenotazioni a conclusione del progetto, è la risposta più gratificante che potevamo ricevere da parte dei Cittadini e delle scuole.
Tra le tantissime scuole che hanno partecipato al progetto Life Maestrale ci piace ricordare la scuola della Casa Circondariale di Larino in quanto, per noi, è stata l'occasione di coniugare, alla consueta attività a carattere ambientale un alto valore sociale.
Il Life Maestrale ci ha insegnato che i 'valori ambientali' non basta enunciarli ma vanno concretamente vissuti.
Oltre a ringraziare tutti i Dirigenti scolastici per aver avuto fiducia in Ambiente Basso Molise, siamo grati ai giovani studenti che con il loro entusiasmo ci hanno dato la forza per continuare nella nostra attività di volontariato e, non da ultimi, a tutti mass media, dalle tante testate giornaliste che in questi anni ci hanno supportato, alle tantissime testate giornalistiche on-line che ci hanno ospitato, alle TV locali che ci hanno dato visibilità crescente e costante (Az. D10). Un grazie va anche ai nostri compagni di viaggio: al comune di Campomarino, a quello di Petacciato, all'Università degli Studi del Molise, al Centro Studi Naturalistici ed a tutti i volontari di Ambiente Basso Molise.
Buon vento a tutti con il Life Maestrale.
li 02 luglio 2017

Luigi Lucchese
Presidente Ambiente Basso Molise



CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Life Maestrale Logo

2012 - Tutti i diritti riservati
Centro Studi Naturalistici
info@centrostudinatura.it

Fotografie: M. Caldarella,
L. Lucchese, W. Caterina,
S. Fusco, M. Ferreira

Design: sinkronia studio

Cookie Policy